LE LIFT Chanel, un pugno in un occhio, anzi in entrambi!

Scrivere questo post mi spezza quasi il cuore, già odio fare recensioni negative figuriamoci se a finire sotto accusa è uno dei miei marchi favoriti!
Sto parlando di Chanel, un nome che da solo riesce a far battere il cuore delle donzelle di tutto il pianeta terra e non escludo che anche su Nibiru lo conoscano.
Fino ad ora l’unico prodotto che non mi aveva entusiasmato era stato uno smalto dalla consistenza un po’ troppo pastosa per i miei gusti ma non avevo neppure pensato di scrivere un post a riguardo vista la stima che tutt’ora nutro per Chanel.
Ciò di cui voglio parlarvi oggi è il siero “LE LIFT”, di cui ho ricevuto un campione omaggio in profumeria e che ho deciso di provare nonostante si tratti di un prodotto antirughe mentre io solitamente sono più orientata verso creme idratanti.
2015/01/img_4207.jpg
L’ho utilizzato per 3 giorni sostituendolo alla mia crema viso Dior Close Up e già la sera del primo giorno avevo notato una lieve screpolatura sotto l’occhio destro che il mattino successivo appariva leggermente arrossato.
L’idea che fosse colpa del nuovo siero non mi aveva neppure sfiorato ed ho continuato ad utilizzarlo per i due giorni successivi.
Ieri sera dopo essermi struccata avevo notato che anche l’occhio sinistro appariva arrossato ma essendo di coccio non mi sono curata più di tanto della cosa e ho utilizzato ancora il siero visto che adatto sia per il giorno che per la notte.
Questa mattina il danno…per un attimo ho creduto che il mio ragazzo mi avesse preso a pugni durante la notte essendomi svegliata con gli occhi pesti e arrossatissimi.
2015/01/img_4208.jpg
Fino ad oggi non avevo mai avuto problemi con nessun siero o crema per il viso, se non un fastidioso effetto lucido, motivo per cui l’idea che l’arrossamento sotto gli occhi fosse causato da una reazione al prodotto in questione non l’avevo neppure presa in considerazione.
2015/01/img_4209.jpg2015/01/img_4210.jpg
Non posso far altro che sconsigliare questo siero, sebbene in un primo momento la pelle risulti perfettamente liscia e levigata, l’effetto occhi pesti che mi ha regalato non è per nulla chic!
Scusa Chanel, avrai sempre un posto speciale nel mio cuore, ma per quanto riguarda sieri e creme viso credo resterò fedele a Dior.

Ecco i miei regali di Natale: vince Pupa

Devo ammetterlo, se da bambina mi avessero detto che un giorno a Natale avrei scartato così tanti regali…non ci avrei mai creduto!
Mai come negli ultimi anni i miei Natali sono stati così pieni di manifestazioni di affetto; come tutti amo i regali, adoro i pacchetti da scartare tanto che spesso, quando compro qualcosa per me, la faccio impacchettare solo per arrivare a casa e poterla scartare.
So che capita di aprire un bellissimo pacco sovrastato da una luccicante coccarda dorata, così bello che ci siamo chiesti cosa potesse contenere dal primo momento che lo abbiamo ricevuto, per poi restare delusi dal contenuto una volta aperto.
Bene, posso dire con gioia che questo non è il mio caso, ogni pacchetto scartato mi ha lasciato a bocca aperta, ogni cosa è stata acquistata ed impacchettata pensando a me ed ai miei gusti e posso solo dire grazie a tutti per questo.
Ecco i regali che ho ricevuto:

– profumo Moschino I Love Love, regalo di mio suocero. Io stessa avevo comprato una crema corpo della stessa fragranza da regalare.

20131227-122422.jpg

-Pupa Bunny Big color Grigio Perla; meraviglioso, adoro questi coniglietti di Pupa. Questa trousse mi è stata regalata dalla mia amica Alice che mi ha detto “Spero che ti piaccia…”
La risposta è “Tantissimo! Grazie Alice, non potevi farmi regalo più bello!”

20131227-122545.jpg

20131227-122622.jpg
Dopo aver ricevuto questo Pupa Bunny grigio perla, visto che avevo già “adottato” quello rosa un mesetto fa, guardando Simone ho detto “Questi coniglietti mi piacciono troppo, li vorrei tutti, ora mi manca solo quello verde…”
Questo ci porta al prossimo regalo…

-Pupa Bunny verde, regalo della mia “fidanzata” Carmela, la mia tesora, che oltre a completare la mia collezione di trousse conigliose, mi ha regalato anche questo smalto, sempre di pupa, della serie Crazy Crystals, che proverò nei prossimi giorni.

20131227-122707.jpg

20131227-122756.jpg
Non può mancare una foto di tutta la mia famigliola di coniglietti riunita.

20131227-122843.jpg

– Pupa Pretty Lock viola, regalo delle mie cuginette adorate Tania ed Ylenia.
Davvero carino e della giusta dimensione per portarlo sempre in borsa per un ritocco veloce.

20131227-122933.jpg

-Pupart palette occhi n. 001, regalo di mia suocera assieme ad un buono, da spendere presso le profumerie Sabbioni, del valore di 80€.

20131227-123013.jpg
Questa palette occhi l’avete già vista, era tra i regali ricevuti da Simone per il nostro anniversario, avete già letto i miei elogi in un post dedicato alla linea Princess e continuo a lodarla perché la utilizzo moltissimo e ne sono entusiasta.
Mia suocera voleva cambiarla quando ha saputo che ne possedevo già una uguale, ma le ho detto di non pensarci assolutamente; la adoro e sono più che felice di averne una di scorta da utilizzare quando avrò finito la mia. Il buono lo utilizzerò nei prossimi giorni…un profumo? Un rossetto ed una BB cream di Dior? Qualche smalto ed un mascara? Non lo so ancora, ci penserò!

-Olio corpo profumato pieno di glitter ed un gloss rosa alla fragola (tutto di Sephora) dalla mia amica Barbara.
Per ora ho provato quest’olio solo su una piccola zona del braccio, mi incuriosiva molto, è così bello da vedere e devo dire che una volta a contatto con la pelle si assorbe subito e non unge!

20131227-123044.jpg

– un Plaid bianco a Pois color caffellatte, morbidissimo e tanto caldo, regalo di Nara. Mi accompagnerà durante questi freddi mesi invernali.

20131227-123127.jpg

– due braccialetti da parte di Cinzia.

20131227-123158.jpg

– un paio di orecchini prettamente Natalizi, regalo di Daniela.

20131227-123231.jpg

-una scatola di Tea comprata in un negozio che vende prodotti inglesi da parte di Fabio, che conosce il mio amore per the, tisane, infusi e bevande calde di vario genere.

20131227-123312.jpg

-due paia di leggins, un mega barattolo di proteine al gusto fragola + varie barrette proteiche (per la dieta post feste), un top ed una macchinetta per riempire le sigarette, completa di sigarette vuote da riempire e tabacco (lo so, un brutto vizio ma fumo non poco), da parte dei miei genitori. Non vi mostro queste cose perché il top ed i leggins sono da lavare ed il resto l’ho già aperto ed iniziato ad usare.

-200€ tra nonni e zii.
– e per ultimo ho tenuto regalo di mia sorella, un regalo meraviglioso che adoro letteralmente! Amo Pupa, ma non dimentichiamo che ho una fissa per Dior, cosa che mia sorella sa bene e, come sempre, si è preoccupata di arricchire la mia collezione con questa polvere illuminante per il viso ed una delle confezioni gioiello, ad edizione limitata, che appartiene ad una delle collezioni passate e che non ero riuscita ad accaparrarmi.

20131227-123401.jpg

20131227-123414.jpg
In aggiunta ecco un paio di orecchini pendenti con cuori smaltati color tiffany…mia sorella mi conosce come le sue tasche e mi riempie di cuori e fiocchi per cui stravedo.

20131227-123451.jpg
Per ultimo voglio mostravi la finezza delle confezioni regalo ideate da Pupa: queste borsette in tessuto lucido con chiusura in velcro che già di per se sono un regalo.

20131227-123520.jpg

Quattr’occhi? Meglio due

Alla fine l’ora è giunta e ieri sono andata a ritirare i miei nuovi occhiali da vista.
Naturalmente prima è stato eseguito un accurato controllo della mia sVista, al termine del quale il verdetto è stato crudele…ho perso un altro grado negli ultimi tempi, così ora vanto un bel -8 nell’occhio sinistro, mentre il destro si classifica al secondo posto con un invidiabile -7,5,
Insomma, sommando i gradi residui dei miei occhi non arrivo neanche a metà di un solo occhio sano.
Dio benedica il signor Adolf Gaston Eugen Fick per aver inventato le lenti a contatto, ma la natura mi vieta di celare il mio difetto visivo 24 ore al giorno, così capita di essere costretta a portare due spesse lenti sul naso, che trasformano i miei occhi in minuscoli puntini che non mi donano per niente.
Ho subito puntato su una montatura medio grande, per evitare l’effetto “nonnina con piccolissimi occhiali sul naso”, ma l’ottico è stato categorico: con una miopia della mia portata è necessaria una montatura stretta per non disperdere troppo il campo visivo.

20131210-123123.jpg
Il mio unico commento è “Uffa!”
Bene, ora che mi sono trasformata in mia nonna, l’unica soluzione è abbondare con eyeliner e mascara per rendere il mio occhio il più grande possibile; al bando gli ombretti scuri con gli occhiali, rendono l’occhio ancora più piccolo, quindi rosa e bianco saranno i miei alleati nella mia versione quattr’occhi.
Che dire…almeno sulla stanghetta è scritto Dior, magra consolazione, ma ci si accontenta.

20131210-123159.jpg

Princess per davvero: Pupart e Diamond eyeliner

Per tutti coloro che, come la sottoscritta, hanno ancora la pessima abitudine di alzarsi presto per andare al lavoro, questa mattina è stato un trauma: la macchina era completamente ricoperta di ghiaccio.
Naturalmente della spatolina per sghiacciare il parabrezza nessuna traccia, così ecco sacrificato l’ennesimo CD utilizzato a tale scopo. Ammetto che oggi ho sentito più che mai la mancanza dei miei lunghi capelli che mi tenevano caldo caldo il collo…
Ma lasciamo il ghiaccio fuori dalla porta e parliamo di qualcosa di più allegro.
Negli ultimi due giorni ho giocato con la palette occhi Pupart, sempre della linea Pupa Princess, una deliziosa trousse dedicata esclusivamente al nostro sguardo.
All’interno di questa trousse compatta, sono racchiusi 8 ombretti ed un eyeliner in crema, un pennello doppio per applicare entrambi ed uno specchio.

20131205-153939.jpg
Le sue dimensioni ridotte la rendono perfetta da portare in borsa per un ritocco sempre a portata di mano.
Pupart è disponibile in 6 varianti; la mia è la 001 con colori prevalentemente tenui, dal bianco iridescente al viola, passando per l’oro, il rosa ed il tortora.
Tutti i colori sono perfettamente abbinabili tra loro, si stendono facilmente ed altrettanto facilmente si sfumano per creare giochi di luce o di contrasto.
Per il momento mi sono limitata ad utilizzare un solo colore per volta, illuminandolo sempre con il bianco iridescente; considerando che passo la maggior parte del mio tempo al lavoro, mi sembrava eccessivo presentarmi già di prima mattina con un trucco troppo elaborato, ma posso già affermare che questa trousse racchiude grandi potenzialità ed un’infinità di combinazioni tutte da scoprire.

20131205-154012.jpg
Sicuramente non potrò più fare a meno del bianco iridescente, ne basta un tocco per dare nuova luce a qualunque ombretto.
Altro prodotto di questa linea Princess che mi ha letteralmente stregata è il Diamond Eyeliner, un concentrato di glitter rosa (n. 001) che rende il mio sguardo luccicante e davvero principesco!

20131205-154038.jpg
Inizialmente ero scettica su questo eyeliner, mi sembrava un prodotto più indicato per la sera o per le occasioni speciali che per tutti i giorni, ma devo ammettere che mi sbagliavo, è tanto prezioso quanto discreto, un vero gioiellino per il make-up.
Questa linea Princess mi sta entusiasmando ogni giorno di più, Pupa ha davvero fatto un salto di qualità considerevole negli ultimi anni, mantenendo il suo inconfondibile buon gusto nel design ed un prezzo accessibile a tutti.
Promossa.

Lunedì astratto

Astratta. Questa è la parola giusta per descrivere come mi sento oggi.
Il mio distacco dalla realtà è iniziato alle 05.00, ovvero nell’istante in cui la sveglia ha tentato di riportarmi, con scarso successo, in una dimensione più concreta.
Niente da fare, oggi la mia mente è imprigionata nel limbo, tra sogno e realtà, dal quale sembra non aver nessuna intenzione di uscire.
La soluzione è senza dubbio assecondare questo mio stato, lasciare che oggi sia un lunedì astratto.
La Tempérance n. 14, di Dolce & Gabbana è la fragranza che mi accompagnerà in questa giornata, il suo tono mistico e caldo è l’ideale per reincarnare la mia essenza odierna.

20131125-082637.jpg
Questo profumo appartiene ad una linea composta da 6 fragranze, ognuna dedicata ad una figura dei tarocchi, creata nel 2009 da Dolce & Gabbana.
Ha un’anima dolce e floreale, un carattere deciso dato dalle sue note legnose e muschiate ed un sottofondo speziato; l’armonia degli elementi che compongono questa fragranza si rispecchia perfettamente nel suo nome: La Tempérance.
Ora che questa giornata ha una sua fragranza, passiamo alla fase trucco; voglio un effetto naturale ma luminoso, che rispecchi la mia essenza di oggi.
Uno sfumato leggerissimo, nei toni del marrone, fa da fondo all’eyeliner nero utilizzato per sottolineare lo sguardo e tanto mascara per definire il tutto.

20131125-082725.jpg
Il tocco in più é dato dall’eyeliner rosa glitterato nell’angolo interno dell’occhio e lungo la rima inferiore; per finire un blush rosa ed un rossetto nude lucido.

20131125-082857.jpg
I miei capelli oggi godono di un effetto antigravitazionale, così seguo la loro volontà e li lego in una coda alta che ripiego su se stessa e tiro indietro la lunga frangia con un cerchietto nero.
Perfetto, sono astratta al punto giusto.
Grazie al regalo inaspettato di una splendida fanciulla di nome Katia, oggi le mie unghie risplendono di un bellissimo verde smeraldo, con un tocco di oro che non guasta mai.

20131125-083025.jpg
Il verde è il n. 388 mentre l’oro è il 274, entrambi della linea Nail Laquer di Kiko.

20131125-083351.jpg
Ma questa giornata ha anche una sua colonna sonora: “All My Loving” dei Beatles; mi sono svegliata con questa canzone in testa e la sto ascoltando senza sosta

Una buona giornata a tutti!

20131125-094019.jpg

Giveaway

20131111-064143.jpg

Come promesso ecco il primo Giveaway firmato My Life Smell Of Vanilla.
Ho scelto per voi 4 prodotti “indispensabili”:
-chubby stick di Clinique n. 14 Curvy Candy, il mio preferito nonché protagonista del mio primissimo post
-smalto Sephora rosa, perfettamente abbinabile con il chubby stick.
-eyeliner KIKO ultimate pen, facile da usare grazie alla forma a penna, preciso ed a lunga tenuta.
-mascara longeyes+ KIKO, per ciglia davvero lunghissime e definite.
Tutto questo può essere vostro semplicemente partecipando a questo giveaway.
(Tutti i prodotti sono nuovi e sigillati nella loro confezione originale. Le foto sono reali).
Come partecipare:
– per poter partecipare dovete essere followers del blog (dal pulsante che trovate a destra per la versione web ed in fondo alla home per la versione mobile).
– se non l’avete già fatto, mettete mi piace sulla pagina facebook “My Life Smell Of Vanilla” (trovate la finestrella di Facebook a destra per la versione web ed in fondo alla home per la versione mobile);
– condividete il giveaway sulla vostra bacheca Facebook e taggate almeno 5 amici;
– lasciate un commento a questo post ed incrociate le dita!
Avete tempo fino alle 24.00 del 29/11/2013.
Ad ogni commento verrà assegnato un numero in ordine crescente; verrà ritenuto valido un solo commento per persona e solo per gli iscritti al blog ed alla pagina Facebook.
A decidere chi sarà la fortunata vincitrice spetterà al sito http://www.random.org e verrà pubblicato sabato 30/11/2013.
Se non sarete le vincitrici, niente paura, avrete tante altre occasioni!
Per partecipare dovete essere residenti in Italia.

20131111-064216.jpg

20131111-064329.jpg