Voglia di primavera.

Svegliarsi alle 5, guardare che tempo fa fuori, sbraitare perché gennaio sembra non finire mai e decidere che per voi oggi è primavera.
Davvero, sembra una vita che siamo a gennaio ma il calendario si ostina a dire che oggi è solo il 20.
Eppure io mi sento priva di energia, fuori gli uccellini cinguettano, qualunque superficie provvista di erba è piena di margherite…tutti gli indizi puntano a primavera.
Bene, allora che primavera sia!
Fase 1: Narciso Rodriguez. Ho sempre associato questa fragranza alla primavera, basta una spruzzata per essere come in un prato completamente fiorito.

20140120-094247.jpg
Amo molto questa fragranza, tanto che possiedo sia la versione eau de toilette che eau de parfum, il profumo da borsetta, la crema corpo ed il profumo per capelli.
Questa mattina ho optato per l’eau de parfum, più dolce ed intenso rispetto all’eau de toilette; inizialmente vengono sprigionate le sue note calde, ambra e legno sembrano avere la meglio, le sfumature muschiate sono subito riconoscibili, ma basterà aspettare qualche istante perché venga sprigionata la sua anima floreale.
Insomma, se siete stanchi dell’inverno e volete che sia primavera subito, questo è il profumo che fa per voi.
Fase 2: ultimamente mi sono fossilizzata sull’ombretto grigio, lo utilizzo praticamente ogni giorno.
Oggi no, Narciso Rodriguez risveglia la voglia di colore!
Solitamente a questo profumo associo il rosa, è il mio colore preferito nonché l’incarnazione pura della primavera; non so perché ma oggi avevo voglia di azzurro, un colore che non utilizzo mai, motivo per cui non riuscivo a trovare un ombretto di questa tonalità tra la montagna di palette che possiedo.
Dopo aver scoperto di avere una quantità spropositata di ombretti rosa, grigi e marroni, mi sono ricordata che all’interno della pupa bunny rosa era presente una minuscola quantità di ombretto azzurro, seppur il risultato ricorda più un grigio chiaro che un azzurro.

20140120-094343.jpg
Promemoria per Lara: basta comprare ombretti rosa.
Per quanto riguarda le labbra più che una scelta la mia è stata una necessità.
Da qualche giorno sono raffreddatissisma, passo il tempo a soffiarmi il naso ed a lavarmi le mani.
Il risultato sono naso e labbra screpolati e mani arrossate.
Per le mani utilizzo una crema meravigliosa della Kaloderma al burro di karitè, mentre le mie labbra sono state salvate dal balsamo Eclat Minute di Clarins.

20140120-094424.jpg
Vi avevo già parlato di questo prodotto, faceva parte del set “programma labbra scintillanti” di Clarins e mi aveva lasciato veramente soddisfatta, così l’ho acquistato in taglia grande, decisione che negli ultimi giorni si è rivelata veramente saggia.
Questo balsamo è quasi indispensabile nei casi estremi, perché nutre davvero in profondità ma lascia le labbra lucide e belle come un gloss.
Il pensiero di non utilizzare il mio Dior Glow e di doverlo sostituire con un burrocacao non mi alettava per niente, ma grazie ad Eclat Minute questi giorni si sono rivelati meno traumatici del previsto.
La mini taglia presente nel set era il n. 01, un rosa chiarissimo praticamente trasparente, mentre quello che ho acquistato è il n. 05 candy shimmer, un rosa leggermente più intenso, ma sempre profumatissimo e cremoso.

20140120-094924.jpg
Ho notato che quasi tutti o rossetti od i gloss che preferisco contengono la parola candy nel nome.
Fase 3: finalmente sono riuscita a legare i capelli! Insomma la mia coda è davvero minuscola, ma considerato che fino a 2 settimane fa mi era impossibile riuscirci, ne sono entusiasta. Sto facendo il tifo per i miei capelli perché crescano il più velocemente possibile, mi manca tanto la mia lunga chioma 😦
Per aiutarli in questa impresa sto utilizzando un integratore miracoloso che ho già usato in passato: bio mineral one.
Basta un compressa al giorno per rafforzare i capelli e farli crescere velocemente e sani, provare per credere.
Bio mineral si può acquistare tranquillamente nelle farmacie e nelle parafarmacie, una confezione contiene 30 compresse e costa circa 19€.
Fase 4: è proprio ora, devo muovermi e andare al lavoro…pronti via! Inizia la settimana e per me oggi è il primo giorno di primavera!

Io e dicembre: amore e odio

Eccoci all’inizio di una nuova settimana, di un nuovo mese…e sempre più vicini ad un nuovo anno.
Fondamentalmente io nutro un profondo odio verso l’inverno…troppo freddo, troppo buio e soprattuto troppa pioggia.
Ma ci sono 3 cose che amo di questa gelida stagione: i cappelli di lana caldi e morbidi, la cioccolata calda sovrastata da una montagna di panna montata ed il Natale con la sua magica atmosfera che si respira già da ora.
È un qualcosa che porto dentro fin da bambina, le luci per le strade, le bancarelle di dolciumi, le canzoncine natalizie che mettono allegria…insomma dicembre per me è un mese ricco di calore e di allegria anche ora che lavoro fino alla sera della vigilia, per poi correre a casa ed aspettare mezzanotte per aprire i regali con Simone, mia sorella ed i miei genitori.
Bene, credo sia chiaro quanto io sia eccitata dal Natale, ma cercherò di stare con i piedi per terra, in fondo mancano ancora 3 settimane.
Ma parliamo di un tenerissimo coniglietto pieno di sorprese…la trousse Bunny di Pupa, uno dei regali ricevuti da Simone per il nostro 7′ anniversario e che questa mattina ho subito provato.

20131202-100237.jpg
All’interno troviamo ombretti, gloss in crema, un blush rosa ed uno specchietto (carino ma decisamente inutile viste le dimensioni).

20131202-100245.jpg
Tra gli ombretti ho provato il grigio proposto in 3 tonalità, dal più chiaro al più scuro; il grigio scuro è leggermente glitterato e molto scrivente, ne basta pochissimo per ottenere un bellissimo effetto chiaro scuro, una volta sfumato con il pennellino.
Naturalmente per andare al lavoro alle 6 mattino non mi sembrava il caso di esagerare, così mi sono limitata a stendere il grigio scuro su tutta la palpebra mobile e nell’angolo esterno dell’occhio salendo verso le sopracciglia, per poi sfumare solo l’angolo interno dell’occhio con il grigio più chiaro.
Con la matita nera, sempre di Pupa, ho disegnato tutto il contorno dell’occhio sfumandola con l’apposito gommino e definendo solo l’angolo più esterno con l’eyeliner nero.

20131202-100355.jpg
Tanto mascara Pupa Vamp per un effetto ciglia finte; questo mascara mi ha lasciato davvero sorpresa, ciglia lunghissime e folte già dalla prima passata, se anche la durata mi lascerà soddisfatta potrei incoronare questo Pupa Vamp “mio mascara”.

20131202-100524.jpg
Blush rosa e gloss per completare la fase make-up, un paio di orecchini pendenti per dare un tocco di classe ed un profumo nuovo per dare il via a questa prima giornata di lavorativa di dicembre.
Ricordate la mia amica, quella che ogni volta che mi pensava si presentava con un vassoio di biscotti, rovinando i miei sforzi di mettermi a dieta?
Ecco, per risolvere il problema l’ho costretta a mettersi a dieta con me ed oggi possiamo dire che la prima settimana di dieta è riuscita senza sgarri; non potendo comprare biscotti, questa volta il suo pensiero si è trasformato in un profumo da aggiungere alla mia collezione: Midnight Poisondi Dior.

20131202-100638.jpg
Si tratta di un profumo ambrato, intenso e persistente, caldo e misterioso.
Si presenta in una splendida bottiglietta blu, la stessa di tutti i profumi della linea Poison di Dior.
Regalo azzeccatissimo e molto gradito, perfetto per la mia dieta; la mia nuova teoria sostiene che un profumo che riempie il cuore e le narici aiuta a non sgarrare, visto che copre il profumo di brioche e affini.
Ed ora via…il lavoro mi attende…buon lunedì a tutti!

20131202-100710.jpg