La mia borsa: verde come il mio novembre

Una borsa che risorge dal passato (è di un paio di anni fa), ma attuale più che mai.
Basta dare un’occhiata alle nuove collezioni autunno/inverno per assistere ad un exploit di borse pitonate, proposte da Gucci, da Cavalli, da Chanel…

20131113-090232.jpg
La mia è di Cinti, in pelle lucida verde con stampa pitonata e hardware color oro.

20131113-085358.jpg
Oserei definirla un evergreen in tutti i sensi, perfetta per questo “novembre color smeraldo” e per tutte le stagioni.
Sulle borse sono un’amante del classico, al primo posto nella mia lista dei desideri c’è da sempre la Lady Dior, che io considero la borsa per eccellenza, un’icona di eleganza che va oltre le mode passeggere, meravigliosa nella sua semplicità.
Seguono la Peek a Boo di Fendi, la Bow bag di Miu Miu (che possiedo già in color panna, ma punto a quella rosa antico), la 2.55 di Chanel e da poco è entrata in classifica la Boston Bag di Cèline.
E voi, quale borsa mettereste al primo posto?