…i buoni propositi…

-Sabato: “da lunedì mi metto a dieta”
La mamma appena percepisce il mio pensiero si presenta con una teglia di lasagne.
Ok, le mangio, tanto poi da lunedì dieta.
-Lunedì mattina: colazione con un caffè senza zucchero e due fette biscottate integrali.
Mi sento già più magra.
Pranzo con 100 gr di prosciutto cotto light…perfetto, quanto sono brava.
Ore 16: la mia amica arriva con un vassoio pieno dei miei biscotti preferiti, i burrosissimi ferri di cavallo glassati al cioccolato.
“So che sono i tuoi preferiti, ero al forno e ti ho pensato!”

20131121-104632.jpg
Doh, come posso dire di no, va a finire che poi si offende…certo che proprio oggi doveva pensarmi? Vabbhe, giusto un paio…
Ore 17: sul vassoio resta solo il biscotto della vergogna…cioè quella che provo io per avere mangiato 2 hg di biscotti al mio primo giorno di dieta…
-Martedì mattina: colazione con una banana ed un caffè amaro.
Dai che oggi posso farcela!
Pranzo con un’insalata al tonno di cui avevo davvero voglia…perfetto, se ho voglia di insalata forse la mia mente si è auto predisposta ad un regime alimentare sano e controllato.
Ore 16…un bicchiere di latte scremato con cereali integrali.
Sono troppo brava…
Ore 21, Simone torna a casa con un sacchetto sospetto…lo apro, c’è un biglietto di mia mamma “Ho fatto la pizza e ti ho pensato, così te ne ho mandata un po'”
Ma porc…..perché questa settimana mi pensate tutti!
Vabbhè, in fondo oggi sono stata così brava, un po’ di pizza non mi ucciderà.
Nel mentre mi arriva un sms di mia sorella “Lara oggi ho fatto i cake pops, te ne ho messi un paio nel sacchetto dove la mamma ti ha mandato la pizza, spero che ti piacciano…”
Non credo di dover aggiungere altro…
-Mercoledì mattina mi sveglio gonfia come una mongolfiera, così faccio colazione solo con un caffè amaro.
Pranzo: bocconcini di pollo con contorno di piselli.
Ore 16: la mia amica torna con un’altro vassoio di biscotti…”ho visto che ti sono piaciuti così tanto l’altro giorno…che ho pensato di portartene un’altro po’.”
Mi piacciono molto anche borse, scarpe, profumi…un mazzo di fiori…possono essere una valida alternativa ai biscotti…
Mentre addento, sempre per educazione, i biscotti, arriva mia mamma e mi allunga un pacchettino “Tieni, ti ho fatto la piadina per cena…”
“Mamma no…ti prego…”
“Ma è al Kamut, è leggera…”
“Si nota subito dai 4 etti di salame che sbucano dalla piadina quanto è leggera…”
Arriva mia sorella..”Allora?”
“Allora cosa?”
“Com’erano i cake pops?”
“Ah, già…buoni..”
“Bene! Te ne ho portati ancora un po’…”

20131121-104704.jpg
Oggi è giovedì, ho fatto colazione con un frullato di fragola proteico…tremo al pensiero di quanti possano pensarmi da qui a sera.
Credo che proverò con la psicologia inversa…”da lunedì mi svaccherò come mai prima d’ora! Mangerò qualunque cosa mi capiti sotto mano con l’intento di aumentare un’altro po’ il mio giro vita…”
Chissà che così non riesca a stare a dieta davvero!

20131121-104756.jpg

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s