CC cream: capelli nuovi in 15 minuti

Oggi voglio parlarvi di un nuovo prodotto di Collistat che ho appena testato.
Si tratta della CC Cream, una maschera che nutrente meravigliosamente i capelli ed allo stesso tempo dona un riflesso vivo e lucente.
In commercio sono disponibili sei tonalità che vanno dal biondo vaniglia al nero.
Io che non mi faccio mancare nulla, ne ho utilizzate due contemporaneamente.
L’effetto che volevo ottenere era un riflesso più chiaro sui capelli sovrastanti, mentre le ciocche sotto, che fanno appena capolino dalla mia chioma selvaggia, volevo risultassero più scure.
Già lo scorso week-end avevo tentato di ottenere questo risultato con una doppia tinta, eseguita ad opera d’arte dal mio amore.
Il risultato era stato davvero ottimo (il mio moroso si è guadagnato la nomina di mio parrucchiere personale), ma per paura che i capelli si inscurissero troppo avevo optato per un biondo cenere, mentre per non rovinare troppo i capelli sopra, la scelta era ricaduta su un bel biondo chiarissimo naturale ma diluito con acqua ossigenata a 20 vol. non aveva schiarito abbastanza.
In conclusione il risultato era notevole ma il contrasto tra le due tonalità era veramente minimo.
La scoperta di queste maschere riflessanti mi ha dato il coraggio di osare, dal momento che il colore tende a scaricare in 5-6 shampoo, non c’era pericolo di combinare guai a lungo termine.
I colori che ho scelto sono il biondo vaniglia (che toglie l’effetto giallo e dona luce al biondo naturale od a quello ottenuto a suon di tinte e schiariture) ed il castano nocciola.
Dopo lo shampoo, una volta tamponato per bene i capelli, ho diviso la chioma in due ciocche sovrastanti, poi ho iniziato dal biondo vaniglia, che ho distribuito generosamente su tutti i capelli che volevo schiarire, compresa la ricrescita castana, aiutando mi con un pettine.
Il biondo vaniglia risulta blu una volta a contatto con i capelli, ma niente paura, non vi ritrovere con una capigliatura stile manga.
Una volta terminata la parte chiara, ho legato sulla testa i capelli già trattati e sono passata alla parte da scurire, ripetendo l’operazione con il castano nocciola.
Il tempo di posa varia da 5 ai 15 minuti, secondo la copertura che si desidera ottenere; io naturalmente ho sfruttato tutto il quarto d’ora disponibile, riempendo il tempo con una sigaretta e la pulizia del lavandino che avevo dipinto di blu, specchio compreso.
Una volta finito il tempo di posa è sufficiente risciacquare i capelli senza bisogno di rilavarli.
Per vedere l’effettivo risultato è necessario asciugare i capelli e, nel mio caso, procedere alla piega con la piastra (per contrastare l’effetto leonino delle mie onde fin troppo voluminose).
Devo ammettere che sono veramente soddisfatta, i capelli già biondi risultano più chiari e meno paglierini, lucenti e morbidissimi.
Quelli più scuri sono esattamente come li volevo, con una bella tonalità calda nocciola chiaro.

Ecco i miei capelli prima di utilizzare la CC cream:
20131110-001535.jpg

Ed ecco il risultato finale:
20131110-001658.jpg

La piega è risultata rapida e decisamente più facile grazie grazie all’effetto addolcente di questa maschera.
L’unica pecca è che, essendo una maschera riflessante, non schiarisce la ricrescita, ma utilizzando una tonalità scura non solo copre la ricrescita ma, da quello che è indicato sulla confezione, copre anche i capelli bianchi.
Mi sento di consigliare questa maschera che consente di giocare con tutte le tonalità senza paura di sbagliare, male che vada basteranno 5-6 lavaggi a cancellare il danno.

(Il secondo utilizzo di questa CC cream mi ha creato non pochi problemi, potete leggere qui il post dedicato all’accaduto: Ahhhhhhhhh! Ho i capelli viola! | My Life: Smell Of Vanilla
https://mylifesmellofvanilla.wordpress.com/2013/11/28/ahhhhhhhhh-ho-i-capelli-viola/)

Purtroppo l’INCI non è dei migliori, piovono pallini rossi sugli ingredienti che compongono questa magica maschera (purtroppo era da immaginare).
Ecco cosa contiene:
Aqua-cetearyl alcohol-behentrimonium chloride-propylene glycol-glyceryl stearate-cetyl esters-isopropyl alcohol-caprylyl trimethicone-parfum-phenoxyethanol-ethylhexyl methoxycinnamate-amodimethicodone-CI 60730-polysorbate 20-lecithin-cetrimonium chloride-trideceth 10-ethoxydiglycol-linseed acid-panthenol-methylsothiazolinone-tocopherol-sodium cocoyl amino acids-sodium hydroxide-ascorbyl palmitate-hydroxypropyl cyclodextrin-citric acid-potassium dimethicone peg 7 panthenyl phosphate-pentylene glycol-moringa pterygosperma seed extract-calcium chloride-cupric chloride-ferric chloride-magnesium chloride-manganese chloride-zinc chloride.

Potete verificare i singoli ingredienti a questo sito
http://www.biodizionario.it/

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s