Un balsamo per le labbra bello come un rossetto: chubby stick

La mia è una vera e propria ossessione.

Non importa che sia un rossetto, un gloss, o più semplicemente un burrocacao, l’importante è che le mie labbra ne siano sempre ricoperte.

Ne tengo sempre uno in tasca (ed almeno 10 in fondo alla borsa) che ripasso convulsivamente ad intervalli regolari di cinque minuti.

Se poi consideriamo che ogni volta che esco di casa torno con almeno un nuovo gloss, bhe, la cosa si fa seria.

Non so dirvi quanti ne possiedo, sono tutti riposti in un’enorme scatola che ha trovato fissa dimora nel mio bagno, ma ad occhio e croce sono più di cinquanta.

Il problema è l’atteggiamento recidivo che nutro per queste piccole meraviglie, in pratica il 90% dei miei rossetti sono pressapoco uguali, cioè di marche diverse ma di colore molto simile.

Tutti i miei gloss/ rossetti sono nelle tonalità del rosso, che sia rosso fragola o leggermente tendente al fucsia non importa, sempre di rosso si tratta.

Sono anni che cerco un rossetto rosa che mi stia bene, ma ogni volta che entro in profumeria finisco per provare tutte le varianti del rosa, appurare che non mi donano per niente ed acquistare un qualsiasi rossetto rosso attiri la mia attenzione.

Il rosa è il mio colore preferito, ma vista la mia carnagione color morto purtroppo non c’è verso di trovarne una variante giusta per me.

Tutto ciò però accadeva fino alla scorsa settimana, quando in un momento di sconforto, ho deciso che solo un giretto in profumeria poteva calmare le mie ansie.

Iniziò con la solita cernita dei rosa: troppo chiaro, troppo opaco, troppo questo, troppo quello, troppo tutto…poi eccomi davanti all’espositore di clinique e non ho potuto non notare che i chubby stick godono di una nuova ed ottimamente fornita, gamma di colori.

In passato ne avevo già acquistato uno, constatandone l’ottima qualità e la perfetta idratazione che forniscono alle labbra, donando un velo di colore, quanto basta a dare nuova luce al viso.

20131109-232542.jpg

Al mio occhio, sempre vigile quando si parla di cosmetici, è subito caduto su uno dei tester esposti, di un bel rosa carico e dal nome davvero invitante: Curvy Candy (n. 14), che naturalmente ho voluto subito provare.

Lo ammetto, ero certa che l’astuccio esterno fosse del tutto diverso dal contenuto; succede sempre, veniamo attirati dal colore riportato sul l’astuccio ma il risultato sulle nostre labbra non corrisponde mai.

Invece…sorpresa! Perfetto, il rosa fatto su misura per me!

Ne troppo chiaro, ne troppo scuro, lucido ma non appiccicoso come un gloss, idratante come un balsamo per le labbra ma colorato come un rossetto.

Inutile dire che l’ho comprato ad occhi chiusi e da quel momento non me ne sono più separata, tanto che in una solo settimana ne ho già consumato la metà.

Ieri pomeriggio sono andata di corsa a comprare un’altro, per evitare di restare senza; nonostante il prezzo(circa 16€), d’ora in poi il chubby stick sarà il mio miglior alleato.

One thought on “Un balsamo per le labbra bello come un rossetto: chubby stick

  1. Pingback: Giveaway | My Life Smell Of Vanilla

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s